“Gli Sguardi… trasparenze del cuore" Mostra di disegni a gessetti di Cristina Di Paola 25-27 novembre 2022

2022-11-18 20:09

FRAMIC

“Gli Sguardi… trasparenze del cuore" Mostra di disegni a gessetti di Cristina Di Paola 25-27 novembre 2022

CRISTINA DI PAOLA"Le Donne e i loro sguardi…”  "Penso che il contenuto emotivo sia l'elemento più importante di un'immagine, indipendentemente dalla t

 

 

 

CRISTINA DI PAOLA

"Gli Sguardi... trasparenze del cuore"

 

Mostra di disegni a gessetti di Cristina Di Paola "Gli Sguardi... trasparenze del cuore"

Vernissage 25 novembre 2022 ore 17.30

In esposizione fino al 27 novembre 2022 - orari 10.30-12.30 / 17.30-19.30

2734-img_20221109_160053.jpeg

 

 

"Penso che il contenuto emotivo sia l'elemento più importante di un'immagine, indipendentemente dalla tecnica artistica utilizzata. La maggior parte del lavoro che vedo attualmente non suscita quell'emozione che cattura l'attenzione di chi lo osserva e che lo fa rimanere nel suo cuore. Gli sguardi delle donne che ho disegnato sono imperscrutabili universali eppure sento che appartengono ad ognuno di noi".

 

Cristina Di Paola

Cristina Di Paola è un'artista che da 10 anni ha intrapreso una strada artistica di disegno a matita, carboncino e carbotello; approfondendo la tecnica del ritratto e dell’iperrealismo, sviluppando lo studio del colore e dell’acquerello e lo studio della Pittura su Ceramica.

Ha collaborato a “Liberart” con l’artista Rita Biagi, partecipando a numerosi seminari esperenziali tra Arte e Spiritualità.

Sempre impegnata nella ricerca iconica con una tematica ricorrente, quella femminile, Cristina Di Paola esprime una grande sensibilità, che sa mettere al servizio  della sua ricerca pittorica e grafica.

 

Nelle opere il ritratto della donna appare con il suo alone mitico, arcaico, ancestrale che esalta il messaggio in essa stessa contenuto.

Il tratto morbido e la trasparenza dello sguardo denotano la profonda consapevolezza di valori estetici e formali, ben lontani dal retorico decorativismo o da un decadentismo romantico. Gli ambienti evocano un'atmosfera sine tempore, che celebra la sacralità del femmineo, rendendo angeliche e stilnovistiche le protagoniste che ci guardano illuminate da una luce che diviene spirituale.

 

Sublimi disegni di polvere di gesso colorata che obbediscono a quella funzione catartica dell’arte che diviene strumento per la ricostruzione dell'immagine identitaria di una nuova donna, consapevole e portatrice di salvezza.

5471-img_20221109_155243.jpeg

"Ho ritrovato me stessa e con l'arte come terapia e guarigione, ho imparato ad integrare e a riarmonizzare anche la mia disabilità. Ho preso consapevolezza che la forza che muove le mie dita, realizza il grande flusso di energia che avvolge me e tutte le donne che rappresento..."

 

Cristina Di Paola

locandina-di-paola-2.png
ARTOTEK associazione culturale e movimento artistico ROMA
Come creare un sito web con Flazio